Categoria: Under 12 M

U12 BASKET TS – BOR GELMO 27:53 (7:12, 12:14, 4:16, 8:8)

BOR GELMO : Ivanic, Faimann, Savoia Fil., Savoia Fran., Kraskovič, Simonic, Salvi, Kocjan, Kocjančič, Cavarra, Verri, Abascia. Trener/allenatore: Karin Malalan, pomožni trener/aiuto allenatore: Rafael Baldassi.

 

BASKET TS - BOR GELMO U12 07.02.2020
IMG-20200207-WA0002
« 1 di 3 »

U 14 M Bor Globex – Ginnastica Triestina  23:53 (8:16, 12:26, 12:42)

 

Bor Globex : Gulič 4, Emili R. 6, Emili M., Clara 2, Talpo 4, Roncelli 1, Marchione, Kerschbaumer 4, Stopar, Radovini 2.Trener/allenatore Igor Meden, pomožni trener/aiuto allenatore Patrik Zettin.

 

V sredo 20.11 se je odigrala prenešena prva prvenstvena tekma U 14 med našo ekipo Bor Globex in Ginnastico Triestino. Dvoboj je žal zaznamovala odsotnost v naših vrstah dveh ključnih igralcev (Battilana in Reggente). Tudi fizična razlika med ekipama je bila dokaj očitno na strani gostov, ki so lahko razpolagali z dvema mnogo višjima igralcema, ki sta skupaj presegla polovico vseh doseženih točk nasprotne ekipe. Večji del tekme je bilo storjenih z naše strani veliko napak v obrambi in fantje so dovoljevali nasprotniku lahke prodore pod košem. V napadu pa so bili predvidljivi in občutila se je določena bojazen pred višjimi igralci. V celi tekmi je bil zagotovo tretnji niz najbolj katastrofalen, brez dosežene točke! A kot že običajno dosej za našo ekipo v tem prvenstvu, je tudi tokrat bila najbolje odigrana ravno zadnja četrtina, kjer so naši fantje zaigrali čisto enakovredno nasprotni postavi, kar se je odražalo tudi v rezultatu delnega izida 11:11. Dobra prikazana igra v zadnjem delu tekme je gotovo popravila slab začetni vtis in pripomogla k omilitvi poraza. Čestitati treba predvsem trenerju Mednu, da je ohranil mirno kri in uspel prebuditi našo ekipo v končnici tekme.

 

 

 

Il recupero della prima partita del campionato U 14 tra la nostra squadra Bor Globex e la Ginnastica Triestina, giocata mercoledì 20 novembre, è stato segnato dall’importante assenza di due nostri giocatori (Battilana e Reggente). Inoltre, anche la prestanza fisica delle due squadre pendeva in forte favore degli ospiti, che potevano contare su due giocatori di gran lunga più alti dei nostri ragazzi e che da soli hanno realizzato oltre la metà dei punti totali della loro squadra. Anche in questa occasione i nostri ragazzi hanno abbondato con gli errori in difesa, mentre in attacco erano prevedibili e dimostravano un certo timore verso gli avversari più alti. Fra tutte, la terza frazione è stata la peggiore, con zero punti realizzati! Ma come da copione in questo campionato, i nostri hanno cambiato regime nell’ultimo quarto, giocato alla pari con l’avversario ed il risultato parziale (11:11) lo dimostra pienamente. La buona prestazione nel finale di gara ha dunque migliorato la brutta sensazione iniziale ed ha contribuito a mitigare il divario nel punteggio finale. Un plauso va senz’altro fatto al coach Meden, che ha mantenuto i nervi saldi durante l’intera gara ed è riuscito a trasmettere ai ragazzi la grinta dimostrata poi nel finale.