COLLINARE FAGAGNA – BOR RADENSKA 07.04.2018 19:30

V predzadnjem krogu rednega dela deželne C lige Silver bo Bor Radenska (24 točk na lestvici) igral v soboto v gosteh proti Fagagni (6). Srečanje se bo v kraju Ciconicco pričelo ob 19.30, sodnika bosta Videmčana Pais in Olivo. Nasprotniki so predzadnji na lestvici in pred odločilnimi boji končnice za obstanek ne morejo več spremeniti svojega položaja, medtem ko imajo naši še možnosti za uvrstitev v play-off. Tokrat Švabovi fantje preprosto morajo zmagati, končni razplet po rednem delu pa bo odvisen tudi od zadnjega kroga v San Danieleju oziroma od treh nastopov, ki še čakajo konkurenta za preboj v osmerico Cordenons. Prva violina Fagagne, ki je med velikonočnim premorom zamenjala trenerja (Cossaro namesto Grossa), je nedvomno Tolminec Matija Rovšček, ki je najboljši strelec prvenstva. Tu je še center Martinelli in vrsta mladih, med katerimi so najbolj učinkoviti brata Gallizia, D’Antoni in Virgili. Na prvi tekmi so bili borovci doma boljši s 104:62. Med velikonočnim premorom so fantje vadbo začinili z dvema pripravljalnima tekmama proti Don Boscu in Basket 4 Trieste. Vprašljiv je le nastop Moschionija, ki si je zvil gleženj.

 

Penultima giornata della stagione regolare della serie C regionale Silver con il Bor Radenska (24 punti in classifica) che sarà di scena sabato alle 19.30 a Ciconicco sul campo di Fagagna (6). Arbitreranno gli udinesi Pais e Olivo. Gli avversari di turno sono penultimi in graduatoria e non possono più mutare la propria posizione nella griglia play-out. Devono invece vincere i ragazzi guidati da coach Marko Švab che possono ancora sperare di raggiungere i play-off promozione. Molto dipenderà, in caso di successo con Fagagna, anche dall’ultima uscita in quel di San Daniele e dalle sorti della rivale Cordenons che ha davanti a sé ancora tre partite da disputare.

Quanto alla gara di sabato, Fagagna nella pausa pasquale ha cambiato guida tecnica (Cossaro per Grosso) e ha nello sloveno di Tolmino Matija Rovšček il proprio faro e miglior marcatore del campionato. Sotto canestro occhio al saltatore Martinelli, per il resto tanti bravi giovani con su tutti i fratelli Gallizia, D’Antoni e Virgili. All’andata il Bor in casa s’impose per 104:62. Durante lo stop festivo la squadra ha disputato anche due proficue amichevoli contro Don Bosco e Basket 4 Trieste. Da verificare le condizioni fisiche dello scavigliato Moschioni.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *