DON BOSCO TS – BOR RADENSKA 77:85 (19:16, 32:36, 47:59)

Bor RADENSKA : Oblak 0 (-, -, -,), D. Batich 16 (5:5, 4:4, 1:4), Cappellini nv, Tomadin 10 (1:2, 3:5, 1:3), Škerl 7 (-, 2:4, 1:3), Moschioni 13 (1:1, 2:4, 1:3), Devcich 0 (-, 0:1, -) Basile 12 (4:5, 4:9, -), Rovis nv, Sosič 15 (7:8, 1:3, 2:4), Kalc nv, Scocchi 12 (7:8, 1:3, 1:3). Trener/allenatore: Marko Švab, pomožni trener/aiuto allenatore : Guttadauro Max.

Bor Radenska se veseli pete zaporedne zmage, v mestnem derbiju je v dvorani PalaTrieste zasluženo, a ne brez težav premagal Don Bosco. Srečanje je bilo v bistvu polno preobratov: po slabem začetku, ko so zaostajali, so po nekaj menjavah in ob prispevku vseh nosilcev gostje zanesljivo povedli. V začetku zadnje četrtine so vodili tudi za 15 točk, salezijanci pa niso nikoli popustili in so se z delnim izidom 9:0 zmogli približati na same štiri točke zaostanka. V končnici pa so bili Švabovi fantje izjemno natančni pri izvajanju prostih metov in so tako odnesli zelo dragoceno zmago. V prihodnjem krogu čaka naše še ena tekma v gosteh, in sicer v Romansu.

Quinto sigillo consecutivo per il Bor Radenska che può festeggiare alla fine di una stracittadina come da pronostico molto difficile sul campo del Don Bosco al PalaTrieste. Gara piena di colpi di scena: inizio scialbo degli ospiti che devono rincorrere, ma alcuni cambi ed il contributo di tutti gli uomini chiave portano il Bor in vantaggio. A inizio quarto periodo il divario tocca addirittura 15 lunghezze ma i salesiani non ci stanno e con un parziale di 9:0 rientrano a -4. Nel finale decide la freddezza ai tiri liberi (25:29) dei ragazzi guidati da coach Marko Švab che portano così a casa altri due punti d’oro. E nel prossimo turno c’è un’altra trasferta, sul campo di Romans.

 

A83I5663
« 1 di 15 »

FOTO/SLIKE : Antonio Barzelogna – BASO

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *