BOR RADENSKA – LATISANA 02/12/17 18:30

V desetem krogu deželne C lige Silver se bo Bor Radenska v soboto doma ob 18.30 spoprijel z Latisano. Sodnika srečanja bosta na Stadionu 1. maja v Trstu Videmčana Innocente in Di Lenardo. Nasprotniki imajo na lestvici 12 točk, Bor jih ima 6 in so sad zmag v prvih treh krogih, saj so nato naši nanizali šest zaporednih porazov.

Zvezda furlanskega moštva je tržaški branilec Palombita, 38, let, ki je svoj čas igral tudi v A1 ligi. Na zunanjih položajih so tu še Campanotto, Maran in kapetan Moretuzzo, pod košema pa gibčni Cargnelutti, Bianchini in Sbicego. Gre za moštvo izrazitih strelcev, katerega potencial kaže zajeziti s čvrsto obrambo. V nastopu borovcev pa je pričakovati tudi večji učinek v napadu v primerjavi z zadnjimi tekmami. Trener Švab pred dvobojem še ne ve, če bosta na razpolago Devcich in Zidarič zaradi težav s hrbtom oziroma gležnjem. Med tednom je ekipa odigrala tudi koristno prijateljsko tekmo proti Bregu.

Nella decima giornata della serie C regionale Silver il Bor Radenska affronta in casa sabato alle 18.30 Latisana. A Trieste al Primo maggio arbitreranno i fischietti udinesi Innocente e Di Lenardo. Gli avversari di turno hanno 12 punti in graduatoria, il Bor è invece fermo ai 6 delle prime tre giornate, poi sono infatti maturate sei confitte consecutive.

La stella della solida compagine friulana è il veterano triestino Palombita, guardia di 38 anni, con un passato anche in serie A1. Tra gli esterni operano anche Campanotto, Maran e capitan Moretuzzo, tutti grandi tiratori. Sotto canestro coach Mercadante si affida invece agli atletici Cargnelutti, Bianchini e Sbicego. Si tratta di un’altra squadra dal gran potenziale offensivo, da limitare con un’attenta prova difensiva. Ci vorranno però anche nilgiori percentuali al tiro rispetto alle ultime uscite. Coach Švab ancora non sa se potrà disporre di Devcich e Zidarič, afflitti da problemi rispettivamente alla schiena e ad una caviglia. In settimana la squadra ha disputato anche una proficua amichevole contro il Breg.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *