U 14 M PALL.INTERCLUB MUGGIA – BOR 44-86 (2-24, 13-46, 33-65)

Bor: Cepar 4, Cavarra, Bandi 2, Stopar 6, Bellettini 4, Hollan 9, Vrabec, Žerjal 2, Stokelj 16, Terčon 37, Maurel 6

Trener: I.Meden

Mladi borovci so ta konec tedna gostovali v Miljah, kamor so se odpravili, da ohranijo vrh lestvice. Začetek je bil silovit, kar je domačine dobesedno zmedlo. Res je, da je bila razlika med ekipama več kot očitna, vendar so bili naši koncentrirani v obrambi in z dobrim kroženjem žoge zelo učinkoviti v napadu. Razlika je stalno naraščala, tako da so plavi imeli ob polčasu že 33 točk naskoka. Po odmoru so se naši vrnili na igrišče s povsem drugačnim pristopom. Koncentracija je padla, v obrambi so popustili preveč prostora nasprotniku, v napadu pa žoga ni več krožila kot bi si trener želel, ni bilo več lepe igre s prvega dela tekme, domačinom so dovolili lažjo pot do koša. Domačini so to izkoristili in uspeli zadeti le nekaj več metov kot doslej. Trener Meden je v tem delu tekme zaupal več minutaže tudi mlajšim članom ekipe. Pohvalo si zaslužijo predvsem za igro v prvi polovici tekme. Terčon, ki je izstopal s 37 točkami in ostali borovci so s to zmago ostali sami na vrhu začasne lestvice, v naslednjem krogu pa jih čaka v dolinski telovadnici derbi z nabrežinskim Sokolom.

I ragazzi di Meden hanno giocato nella 4.giornata di campionato a Muggia contro la compagine locale. I plavi hanno fatto subito capire di essere venuti a vincere la partita per rimanere in vetta alla classifica provvisoria del campionato. Il Bor ha stravinto il primo quarto con 22 punti di scarto lasciando ai locali solo 2 punti. La differenza di qualità tra le due compagini era notevole, i ragazzi del Bor sono riusciti comunque a tenere alta la concentrazione in difesa e con una buona circolazione di palla in attacco hanno chiuso la prima parte della partita con 33 punti di scarto. Al rientro sul parquet la squadra ospite non aveva più il giusto atteggiamento: in difesa lasciavano troppi spazi all’avversario, in attacco la palla non girava più come nella prima parte. La squadra di casa è riuscita così a prendersi qualche soddisfazione in attacco. L’allenatore Meden ha dato in questa parte della partita anche più spazio ai giocatori più giovani. La vittoria è andata agli ospiti, che vanno lodati specialmente per la qualità di gioco dimostrata nella prima parte della partita. Terčon, che ha segnato ben 37 punti, e compagni sono ora soli in vetta alla classifica, nella prossima giornata si gioca a Dolina il derby con il Sokol.

 

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *