Play-out -1 FAGAGNA – BOR RADENSKA

Redni del prvenstva C lige Silver in velikonočni premor sta za nami, napočil je čas za odločilni niz tekem play-outa za obstanek med tretjeligaši. Nasprotnik Bora Radenska je Fagagna, ki je po rednem delu zasedla 11. mesto s 14 točkami, medtem ko so naši zbrali 10 točk in obtičali na 14. mestu. Prvo srečanje bo v soboto ob 17.00 v Fagagni. Povratni dvoboj se napoveduje v soboto, 29. aprila, ob 18.30 na Stadionu 1. maja v Trstu, morebitna tretja tekma, če bo po dveh stanje izenačeno, pa v soboto, 6. maja, ob 20.30 spet na Videmskem. Kdor zmaga dvakrat, se reši, poraženec pa bo obsojen na D ligo. V prvem obračunu bosta pravico delila sodnika Sabbadini in Innocente iz Vidma. Bor je v zgodovini že enkrat srečal Fagagno v play-outu deželne C lige, tekla je sezona 2009/2010 in naši so se naposled po treh spopadih rešili na račun nasprotnikov.
Varovanci trenerja Mure so se temeljito pripravili na vrhunec sezone in bi morali nastopiti končno kompletni. Fagagno so v rednem delu v prvem srečanju doma ugnali z 61:51, v gosteh pa so nato izgubili z 72:54. Stebri furlanskega moštva so play-maker Tamigi, branilca Parisotto in Pappalardo, krilo in ostrostrelec Adami, nekdanji drugoligaš, ki je ekipo okrepil pred dvema mesecema (povprečje 18 točk na tekmo), pod košema pa težki center Idelfonso in Minute.

 

Archiviata la stagione regolare di serie C regionale Silver e la pausa pasquale, è tempo per il decisivo turno di play-out per il Bor Radenska. L’avversario è Fagagna, undicesima dopo la regular season con 14 punti, mentre i nostri si sono piazzati al quattordicesimo posto con 10 punti all’attivo. Gara-1 è in programma sabato alle 17.00 a Fagagna con arbitri gli udinesi Sabbadini ed Innocente. Retour match sabato 29 aprile alle 18.30 al Primo maggio, eventuale bella – in caso di parità dopo le prime due sfide – di nuovo in collina sabato 6 maggio alle 20.30. Chi vince due volte, si salva, la perdente retrocede invece in D. Nella storia il Bor ha già ottenuto una salvezza in serie C regionale nell’unico turno di play-out a spese di Fagagna nella stagione 2009/2010, quando furono necessarie tre gare.
Coach Mura dovrebbe avere finalmente a disposizione, per questo culmine della stagione, la rosa al completo ed i ragazzi si sono preparati a dovere all’impegno. In campionato, all’andata in casa i nostri la spuntarono per 61:51, mentre al ritorno Fagagna li superò per 72:54. La compagine friulana è imperniata su gente piuttosto navigata, il play Tamigi, le guardie Parisotto e Pappalardo, l’ala tiratrice Adami, ex serie B ingaggiato due mesi fa che viaggia a 18 punti a partita, ed i lunghi Idelfonso e Minute.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *