PRE Bor Radenska – Breg

Po dveh zaporednih porazih na tujem čaka košarkarje Bora Radenska (10 točk na lestvici) v šestem krogu povratnega dela deželne C lige Silver slovenski derbi na domačem igrišču proti vodilnemu Bregu. Nasprotniki, ki razpolagajo s pravo armado za to tekmovanje, imajo na lestvici že 32 točk, za sabo imajo 14 zaporednih zmag. V prvem dvoboju so naše nadigrali z zgovornim 103:48. Tekma bo v soboto ob 18.30 na Stadionu 1. maja v Trstu, sodnika bosta Tržačana Schiano di Zenise in Vatta.
Bregovi stebri so nekdanji prvoligaš, play-maker Carra, branilca Cigliani in Schina, krili Grimaldi in Pigato ter center Vecchiet, zelo dobri pa so tudi mladi, na katere računa trener Krašovec – Gelleni, Gregori, Crismani, Spolaore in Zobec. V Borovih vrstah je še vprašljiv nastop Martina Devcicha, zagotovo pa bo še nekaj časa moral mirovati Murphy Tomadin.

Dopo due sconfitte esterne consecutive il Bor Radenska affronta nella sesta giornata di ritorno della serie C regionale Silver in casa il derby della comunità slovena contro la capolista Breg. Gli avversari di turno hanno alle spalle ben 14 successi consecutivi e comandano la graduatoria con 32 punti. Per la categoria dispongono di una vera e propria corazzata, all’andata infatti asfaltarono i nostri con il punteggio di 103:48. La gara andrà in scena sabato alle 18.30 al centro sportivo Primo maggio con arbitri i triestini Schiano di Zenise e Vatta.
La formazione del Breg è imperniata sull’ex serie A, il play-maker Carra, sulle guardie Cigliani e Schina, le ali Grimaldi e Pigato ed il pivot Vecchiet. Molto bravi sono anche i giovani di coach Krašovec – Gelleni, Gregori, Crismani, Spolaore e Zobec. In casa Bor da verificare le condizioni di Martin Devcich, in forse sino all’ultimo, mentre Murphy Tomadin dovrà stare fermo ancora qualche settimana.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *