BASKET PORCIA – BOR ZKB 49:57

BOR ZKB: El Baji (-, -, -), Kovačič 4 (-, 2:4, 0:1), Pieri 17 (1:2, 8:22, -), Schrott 4 (0:2, 2:6, -), Čok 2 (-, 1:1, -), Bremec 3 (1:2, 1:4, 0:1), Fontana 5 (1:1, 2:3, -), Terčon 9 (3:5, 3:10, -), Favento 13 (1:4, 6:14, -).

Trener: Krečič

3 točke: nihče

Tekmo je komentiral Emil Favento

Četrta zaporedna zmaga. Tekmo smo začeli z rahlim vodstvom domačinov, ki smo takoj nadoknadili in prehiteli, dosegli zadovoljivo razliko. Le v končnici prve četrtine je domači ekipi uspelo zmanjšati razliko. V drugi četrtini so nasprotniki reagirali, nas dohiteli in hvala naši slabi igri tako v obrambi kot v napadu zaključili v vodstvu. Drugi polčas smo začeli motivirano in zagrizeno. S hitrimi protinapadi smo nadoknadili zamujeno, spravili domačine v zadrego, ter spet prevzeli vodstvo. V zadnji četrtini sta prevladovali strah in nervoza tako med igralci kot med publiko. Osebnih napak je bilo veliko. Prišlo je celo do tehnične napake na klopi nasprotnikovega trenerja. Uspelo nam je vsekakor obdržati prednost ter se po sodnikovem zvižgu veseliti zmage. Kot negativno plat pa moramo zabeležiti še preveliko število izgubljenih žog, skupaj 45.

 

Il commento alla partita di Emil Favento

Quarto successo consecutivo. L’incontro lo abbiamo iniziato con un lieve vantaggio da parte della formazione di casa, che abbiamo subito recuperato, superato ed allungato sul parziale. Solo verso la fine del quarto gli avversari sono riusciti a recuperare. Nel secondo quarto i padroni di casa hanno reagito, ci hanno raggiunto e grazie al nostro cattivo gioco sia in attacco che in difesa hanno concluso in vantaggio. All’inizio del secondo tempo siamo entrati in campo motivati e con una buona difesa e contropiedi veloci abbiamo messo in difficoltà l’avversario riprendendo le redini dell’incontro. L’ultimo quarto è stato caratterizzato dalla paura e dal nervosismo. In entrambi gli schieramenti si sono raccolti tantissimi falli ed addirittura un tecnico all’allenatore di casa. Fortunatamente siamo riusciti ad amministrare il vantaggio e festeggiare la nuova vittoria dopo il fischio finale. Come punto di debolezza dobbiamo ancora segnalare un numero troppo alto di palle perse, in totale 45.

Start a Conversation

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *